Il Martinbook torna dopo un anno di assenza: il programma

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 22 Luglio 2021 @ 22:27

Dopo un anno di assenza forzata torna il Martinbook festival.

La kermesse letteraria, organizzata dal Comune di Martinsicuro e dall’associazione culturale Martinbook, sarà di scena il 26, 29 e 30 luglio nell’incantevole cornice della rotonda Las Palmas, nel cuore del lungomare Europa di Martinsicuro.

 

Decima edizione per uno dei primi festival letterari d’Abruzzo che festeggia l’importante traguardo dei dieci anni con tre serate di altissimo spessore. Ad aprire questa nuova edizione sarà un ospite d’eccezione come Eduardo Teodorani Fabbri, nipote del compianto Gianni Agnelli e top manager del gruppo Fiat. Il dirigente di uno dei gruppi più importanti a livello mondiale dialogherà con l’assessore al Bilancio e Finanze del Comune di Martinsicuro, Alduino Tommolini. Giovedì 29 luglio, invece, protagonista sarà la poesia: a Martinsicuro arriverà il poeta Leandro Di Donato che presenterà il suo recente lavoro dal titolo “Il Corpo del Vento” edito dalla Di Felice Edizioni.

 

Si tratta di una raccolta di poesie, scritte tra il 2006 e il 2020, all’interno della quale il poeta torna ad esplorare i temi che sono suoi sin dall’esordio: la memoria, le radici, il paese, l’attesa, la disillusione, l’amore, l’amicizia, il logorio del tempo, il dolore. Modera l’incontro l’editrice Valeria Di Felice. Venerdì 30 luglio gran finale con il professor Guido Saraceni che, moderato dalla giornalista Noris Cretone, presenterà il suo nuovo romanzo “L’Oceano in una goccia”, uscito qualche settimana fa. Saraceni, professore universitario, è autore anche di un blog molto seguito e vanta oltre 100mila follower sui principali social. L’inizio di ogni serata è previsto per le 21.30 e anche quest’anno la kermesse sarà presentata dalla brava Elisabetta Gnani.