venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeSenza categoriaAbruzzo, enti locali inadempienti: scatta lo stato di agitazione della polizia locale

Abruzzo, enti locali inadempienti: scatta lo stato di agitazione della polizia locale

Il CSA Ral, il sindacato della polizia locale, ha proclamato lo stato di agitazione degli agenti in servizio neeivari enti locali della regione.

 

Lo stato di agitazione, come spiega il coordinatore regionale Walter Falzani, nasce da una serie di questioni che investono il corpo alla luce anche delle istanze che non hanno ancora ricevuto riscontro. Uno stato di agitazione di identità (il personale di Polizia Locale deve svolgere solo i compiti propri anche negli enti in cui presta servizio un solo addetto) e di diritti (necessità di sostegno operativo/portale internet per protocolli, modulistica, circolari; di equipaggiamento adeguato/veicoli, dotazioni, uniformi, strumenti di autotutela; di formazione/base e aggiornamento annuale nelle materie di competenza e sicurezza/servizi in coppia/arma).

 

“Identità e diritti”, si legge in una nota, “riconosciuti dalla nostra Legge Regionale 42/13 che non possono più essere negati e che tutti i dipendenti della Polizia Locale devono con forza rivendicare”.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES