-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

On the Table: il tour natalizio di Cityrumors tra i dolci tipici della tradizione abruzzese. I Sassi d’Abruzzo. Video

Ultimo Aggiornamento: sabato, 5 Dicembre 2020 @ 12:10
Cityrumors riparte!
Stavolta lo fa dal tavolo zuccherato e infarinato delle cucine abruzzesi.
Dopo un’estate a scoprire e raccontare la bellezza del territorio, abbiamo pensato, visto il periodo di restrizioni che stiamo vivendo, ad un itinerario di sei storie, un giro virtuale tra Bocconotti&Bonta’, dove il filo rosso che legherà i nostri pacchetti di Natale sarà quello che unisce i luoghi alla tradizione dei dolci tipici.
Un’esperienza che si comporrà di sei soste. Un appuntamento settimanale, per sei settimana con sei ricette, rigorosamente ricette originali con qualche “segreto” che si tramanda di generazione in generazione.
Ci vedremo ogni sabato, a partire dal 5 dicembre e fino al 5 gennaio quando l’Epifania tutti i dolci si porterà via.
Ed ora mani in pasta e che la magia del Natale abbia inizio.
La prima storia di questo Natale parte da un paese in Provincia di Teramo, Sant’Egidio alla Vibrata.
Nasce qui il dolce dei “Sassi d’Abruzzo” o anche detto sassi atterrati o mandorle atterrate ovvero delle mandorle pralinate con cacao e cannella.
Una nota azienda, impiegava le mandorle spezzate, non utilizzabili per produrre confetti, in questa nuova ricetta inventando così un dolce divenuto tipico del Natale.
Ingredienti:
Mandorle con la buccia (100gr) zucchero (100gr) cacao in polvere (20gr) acqua (20gr) la buccia di mezzo limone grattugiato e poi cannella qb.
Il tocco segreto è l’aggiunta di un liquore, molti usano la sambuca.
Sono pochi e semplici gli ingredienti di questo regalo facilissimo da preparare e non costoso. Soprattutto bello da vedere se confezionato in piccoli barattoli di vetro dove le mandorle possono essere conservate per un mese (ma non dureranno così tanto).
Nella ricetta dei santegidiesi compare il cioccolato fondente ma è più utilizzato il cacao amaro in polvere, e anche ingrediente più semplice per un risultato sicuro.
Preparazione:
Per realizzarle, e ci abbiamo provato anche noi quindi vi assicuriamo che sono semplicissime da fare, mettete in una padella antiaderente le mandorle a tostare mentre in un pentolino unite zucchero, acqua, cacao in polvere, cannella e il limone grattugiato. Se volete anche un liquore.
Spegnete le mandorle una volta tostate, mentre mettete sul fuoco il pentolino con tutti gli altri ingredienti e fate amalgamare, mescolando, e facendo attenzione che non faccia grumi.
Quando inizia a fare le bolle aggiungete le mandorle e girate, dapprima continuerete a vedere le bolle poi avrete una consistenza cremosa (e voi continuate a girare), in fine il composto prenderà una consistenza sabbiosa, a questo punto spegnete il fuoco (non andate oltre o avrete l’effetto caramellato) e ponete le mandorle su un piano che avrete coperto con della carta forno.
Fate raffreddare e confezionatele come più vi piace. Però sbrigatevi perché dopo l’assaggio l’effetto sarà una tira l’altra!
Nel video troverete tutti i passaggi.
Buona ricetta, e ci vediamo sabato 12.
(Per il contenuto video Valentina Traini).
-- FINE ART -
-- ART CORR OUTB --
-- ALTRI ART CORR -- -- ALTRE NEWS --

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate