-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Teramo: la proposta di Italia Viva per rimodulare i collegi elettorali

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 17 Dicembre 2020 @ 18:01

Teramo. “Nelle sedute del dibattito istauratosi presso le Commissioni Affari costituzionali del Parlamento, concentrate ad emettere il parere sull’atto del Governo concernente la ridefinizione dei collegi elettorali, la situazione della nostra provincia è emersa in tutta la sua criticità”, scrive il consigliere comunale di Italia Viva, Flavio Bartolini, in una nota.

“Il “caso Teramo” è stato sottolineato come paradigma negativo. Di fatti, alcuni deputati hanno sottolineato la significativa compressione della rappresentanza nella nostra provincia, evidenziando l’assurdo “smembramento” di cui si fa oggetto. Passaggio dirimente sarà il prossimo censimento nazionale, alla luce del quale le Camere si appresteranno a rivedere l’atto del Governo”.

“L’intenzione”, fa sapere Bartolini, “è di presentare una nostra proposta, volta a creare un nuovo sistema di rimodulazione dei collegi che abbia a riferimento i paralleli; un sistema che dividerebbe, trasversalmente l’Abruzzo in tre parti (tanti quanti sono i paralleli), ugualmente e omogeneamente divise, rendendo i collegi fattualmente aderenti alla realtà culturale e identitaria dei territori. Una proposta che, nel segno della proporzionalità, dell’adeguatezza e della ragionevolezza, sarà inviata alle Commissioni parlamentari competenti confidenti che, tale intenzione, trovi unite tutte le forze politiche provinciali”.

“Questa battaglia istituzionale”, conclude il consigliere di Italia Viva, “è per la dignità di Teramo e dell’intera provincia che afferisce a questa città”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,935FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate