-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Silvi, chiesta la sfiducia del Presidente del Consiglio-Capogruppo: ‘è inadeguato e inesperto’

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 14 Novembre 2018 @ 23:13

Silvi. “Proporremo il prossimo consiglio comunale per la sfiducia al Presidente del Consiglio”.

Con queste dichiarazioni, i capigruppo e i consiglieri eletti nella coalizione di Francesco Comignani tuonano contro il Presidente del Consiglio, Antonio Gambacorta, che, “peggio della sua stessa maggioranza, nonostante i nostri ripetuti appelli, non cambia atteggiamento, non convoca le riunioni dei capigruppo, convoca i consigli senza condividere la data , per non parlare della conduzione delle sedute che nel pieno delle sue funzioni, non tiene conto dell’importantissimo ruolo da garante che dovrebbe ricoprire”.

“Capiamo la mancanza di esperienza e la poca rappresentanza – aggiungono – a cui il presidente deve far fronte e riferimento, ma davvero non possiamo tollerare ulteriormente questo atteggiamento e posizione. Lunga la lista delle inadempienze e delle inadeguate decisioni commesse nell’espletamento del ruolo, oltre alla ambiguità, più unica che rara, di essere, contemporaneamente, Capogruppo di un partito della coalizione della maggioranza (ndr, Fratelli d’Italia), che Presidente e garante dall’altra”.

“Ricordiamo allo stesso Presidente che il ruolo , regolamentato secondo D.Lgs. 18/08/2000 n.267 deve essere considerato come una figura istituzionale di garanzia nello svolgimento delle attività del Consiglio e non della sola maggioranza”, concludono i consiglieri eletti nella coalizione a sostegno di Comignani.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate