domenica, Settembre 25, 2022
HomeAperturaMontorio, scuolabus gratuiti ma solo per italiani: "Provvedimento discriminatorio"

Montorio, scuolabus gratuiti ma solo per italiani: “Provvedimento discriminatorio”

Leggiamo che l’amministrazione Altitonante offre il servizio scuolabus gratis alle famiglie residenti con figli iscritti nei plessi del territorio comunale di Montorio, purché in regola con il pagamento dei tributi. Leggiamo che il provvedimento intende premiare la fedeltà dei contribuenti e offrire un sostegno economico alle famiglie. Ma un requisito indispensabile all’applicazione della misura è che nella famiglia che intende ottenere il beneficio sia presente almeno un genitore di cittadinanza italiana”.

A dirlo i consiglieri di Montorio Guarda Avanti Eleonora Magno e Andrea Guizzetti.

“Il nostro comune decide che ai residenti extracomunitari debba essere riservato un trattamento diverso, discriminatorio, ingiustamente penalizzante. Anche ammesso che siano in regola con il pagamento dei tributi, nessun beneficio sarà concesso alle famiglie non italiane, che si trovino o meno in situazione di bisogno. Prima gli italiani. O meglio, solo gli italiani, a quanto pare.  Eppure qui, in questo paese, la convivenza con le comunità immigrate è sempre stata pacifica.  Montorio è un paese accogliente. Questa inaccettabile discriminazione colpisce persone che vivono tra noi e con noi da decenni. Lavorano qui e qui pagano le tasse. I loro figli giocano con i nostri figli e siedono vicini di banco nella stessa scuola. La scuola in cui si educa all’inclusione e alla solidarietà”.

E concludono: “Come consiglieri di opposizione scriveremo una lettera formale al sindaco per chiedere di ritirare il provvedimento. Chiederemo di modificare un regolamento iniquo e discriminatorio. I cittadini di questo paese possono dividersi su tante cose, accalorarsi e schierarsi per visioni politiche diverse, ma restino uniti sul terreno della civiltà e non permettano che passi senza reazione un provvedimento così ingiusto. Umilia l’intera comunità”.

 

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES