Giulianova, Mastrilli: ‘l’ospedale perde il reparto di ortopedia grazie alla Lega e Costantini’

- SIDEBAR 1 -
Ultimo Aggiornamento: venerdì, 6 Agosto 2021 @ 19:06

Giulianova. “Riecheggiano i proclami fatti in campagna elettorale dal Sindaco Jwan Costantini: ‘Mi incatenerò con la fascia davanti all’Ospedale di Giulianova, è assurdo che sulla costa tra San Benedetto e Pescara non ci sia un ospedale qualificato e qualificante, io non ho ne padrini ne padroni’, come anche si ricorderanno le accuse all’ex Sindaco Francesco Mastromauro, colpevole di essersi venduto”.

Lo ha dichiarato il consigliere Giannni Mastrilli di Erga Omnes, spieganco che “adesso, Costantini, forse fa di peggio, molto peggio. Leggendo la deliberazione numero 1369 del 4 Agosto 2021, indovinate un po’ cosa c’è scritto? modifica dell’atto aziendale, soppressione della UOSD Ortepedia e Traumatologia di Giulianova con contestuale istituzione della UOS (unità operative semplice) Traumatologia Articolare di Giulianova nell’ambito della UOC di Ortopedia e Traumatologia di Teramo. In sostanza una semplice appendice del reparto di Teramo, mentre a Sant’Omero ed Atri i reparti di Ortopedia rimangono indenni”.

“Giulianova perde il Reparto di Ortopedia e di questo possiamo ringraziare sopratutto il Sindaco Costantini, la Lega e tutti i Consiglieri Regionali che sono venuti a Giulianova a raccontar le chiacchiere e a cui purtroppo i Cittadini Giuliesi hanno creduto e anche dato il voto”, conclude Mastrilli.

 

-- ALTRE NEWS --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate