Difendere i due sportelli della Popolare di Bari: la mozione di Ricostruiamo Campli

Una mozione per impegnare sindaco e consiglio comunale nelle azioni utili a difendere le due filiali della Popolare di Bari (ex Tercas) presenti nel territorio di Campli.

 

A presentare la mozione il gruppo di minoranza Ricostruiamo Campli (Maurizio Di Stefano, Simone Iampieri, Alessia Di Giovanni, Davide Cordoni).

Anche la chiusura di una sola delle due filiali sarebbe un colpo mortale per il nostro comune, in quanto le due filiali servono zone diverse del territorio. La parte pedemontana del territorio comunale si affida alla filiale di Campli, me la zona più vicina alla Val Vibrata si serve della filiale di Sant’Onofrio”, scrivono i consiglieri di minoranza.

L’eventuale chiusura di una delle due filiali comporterebbe una desertificazione di una parte del territorio per quanto riguarda i servizi bancari. Sarebbe anche un grave danno per i cittadini, soprattutto quelli più anziani, per le categorie più deboli, per chi ha difficoltà nell’effettuare spostamenti e per le famiglie indigenti, che dovranno affrontare ulteriori costi per gli spostamenti o saranno, purtroppo, costretti a rinunciare ai servizi bancari e ad eventuali sostegni economici”.