-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Covid19, da Roseto appello all’Unione dei Comuni per per i servizi domiciliari e di supporto ai disabili

Ultimo Aggiornamento: martedì, 14 Aprile 2020 @ 15:28

Roseto. L’assessore comunale al Sociale Luciana Di Bartolomeo ha protocollato questa mattina una lettera all’Unione dei Comuni tesa a rappresentare le grandi difficoltà che in questo momento vivono le famiglie isolate in casa con minori o adulti disabili.

“Nella lettera – spiega l’assessore – ho rappresentato la necessità di arrivare a un accordo tra Comune, Unione e cooperative, per valutare la rimodulazione dei servizi alla luce dell’emergenza e l’implementazione di alcuni di essi ai sensi dell’articolo 48 del decreto Cura Italia dedicato alle prestazioni individuali domiciliari”.

“In particolare – prosegue la Di Bartolomeo – chiedo che si faccia un approfondimento e si giunga a soluzioni comuni per quel che riguarda il centro diurno disabili (attualmente ancora chiuso), ma anche per le prestazioni scolastiche domiciliari ai disabili che prima venivano seguiti a scuola e adesso in casa, con le difficoltà della didattica a distanza non hanno supporto se non quello delle famiglie”.

“E’ necessaria e improcrastinabile una discussione su questi aspetti e sulle ore di cure domiciliari da fornire a queste persone. Confido e spero che l’Unione possa darci riscontro alla luce delle difficoltà con cui i familiari di queste persone fanno i conti”, conclude l’assessore.

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate