Castellalto, Valentina Tini esce dalla maggioranza sbattendo la porta. Dure accuse al sindaco VIDEO

Castellalto, Valentina Tini esce dalla maggioranza sbattendo la porta. Dure accuse al sindaco

LA CONSIGLIERA COMUNALE VALENTINA TINI LASCIA LA MAGGIORANZA DI CENTRO SINISTRA DI CASTELLALTO. E LO FA MUOVENDO DURE ACCUSE NEI CONFRONTI DEL SINDACO VINCENZO DI MARCO CHE AVREBBE ESERCITATO A PIU' RIPRESE DELLE INDEBITE PRESSIONI POLITICHE NEI SUOI CONFRONTI. LA TITI IN PASSATO AVEVA RICOPERTO ANCHE L'INCARICO DI ASSESSORA.

Posted by Abruzzo Cityrumors.it on Thursday, July 23, 2020

Valentina Tini, ex assessora al Comune di Castellalto, esce dalla maggioranza. Lo fa sbattendo la porta e accusando il sindaco Vincenzo Di Marco di aver esercitato delle indebite pressioni politiche nei confronti della consigliera.

 

Le critiche nei confronti del primo cittadino sono aspre. Secondo la consigliera Tini le è stato impedito di esaminare atti o addirittura si è trovata dinanzi a verbali già precompilati senza possibilità di dibattito su determinati argomenti.

 

Ritiene poi che il sindaco Di Marco abbia più a cuore le questioni sovra comunali, essendo consigliere provinciale, che la soluzione dei tanti problemi che ha il suo territorio. Accanto a Valentina Tini anche il consigliere regionale di Abruzzo in Comune Sandro Mariani, esponente del movimento civico di cui fa parte la stessa Tini.