Abruzzo in zona arancione, ma Teramo conferma la Dad per le scuole medie

Sentite le istituzioni scolastiche e a seguito della valutazione dello stato dell’epidemia, il sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto e l’assessore alla cultura e alla pubblica istruzione Andrea Core, hanno deciso per le classi seconda e terza media, di tenere ancora sospese le attività didattiche in presenza e quindi di rimanere in Dad, fino a nuova disposizione o chiarimento in merito alla situazione epidemiologica e di classificazione dell’Abruzzo.