-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Silvi, si dimettono 9 consiglieri: cade il sindaco Comignani FOTO

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 1:58

Silvi. Questa mattina 9 consiglieri comunali di Silvi hanno presentato una lettera di dimissioni irrevocabili. Una mossa che testimonia come la maggioranza che sostiene Comignani non esiste più.

La coalizione di centro-sinistra paga lo strappo con la lista di sinistra Silvi 2024 (in maggioranza era rimasto soltanto il vice Vito Partipilo) sulla variante al PRG e approvazione del bilancio e il tradimento a sopresa di un consigliere di maggioranza.

Oltre a Enrico Marini, Luciana Di Marco, Michele Cassone, Anna Paola Mazzone, Enzo D’Isidoro, Alessandro Valleriani, hanno firmato anche i due consiglieri di sinistra Nazzaro Pelusi e Antonio Del Vecchio e dai banchi dalla maggioranza, Pasquale Arlini che nell’ultimo Consiglio aveva votato compatto con l’amministrazione.

“L’amministrazione è caduta. Amiamo troppo la nostra cara Silvi per permettere all’amministrazione Comignani di continuare così”, hanno commentato all’unisono.

Per i consiglieri di Silvi 2024, “l’esperienza Comignani finisce qui. Da oggi si avvia un nuovo corso. L’esperienza di Francesco Comignani, Sindaco di Silvi, finisce oggi. Nel peggiore dei modi, con tanta tristezza e tanta amarezza addosso. Finisce perché qualcuno con superficialità non ha voluto ascoltare la voce di chi, con lealtà e correttezza, ha cercato con fatica in questi mesi di rimettere al centro dell’azione amministrativa le idee, i progetti e le proposte presentate agli elettori. Da oggi comincia, per quello che ci riguarda, un percorso nuovo, alternativo al centrodestra e all’attuale PD. Saremo impegnati a reinventare un nuovo corso. Un progetto chiaro di cambiamento e di governo che veda realmente al centro del proprio programma lo sviluppo sostenibile ed economia circolare, il turismo, la cultura, il sociale ed il lavoro. Un percorso politico che metta al centro davvero l’interesse di Silvi e dei silvaroli, aperto ai contributi di tutti, partecipativo ed inclusivo, che coinvolga il mondo delle associazioni, i movimenti, i giovani, il territorio e le reti civiche”.

Silvi è dunque praticamente senza sindaco che, tra l’altro, al momento è in vacanza in Sicilia con la famiglia. Nei prossimi giorni potrebbe dunque arrivare il Commissario.

Molto amareggiato il vicesindaco Partipilo: “è irresponsabile lasciare la città senza amministrazione alle porte della stagione estiva che aveva tutti i presupposti per essere più che positiva”.

ECCO LE FOTO DELLE DIMISSIONI DEI 9 CONSIGLIERI DI SILVI

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate