Pineto, Carmela Scotti presenta il suo nuovo libro: “Chiedi al cielo”. Appuntamento, all’alba, alla Torre

Sarà un viaggio nelle emozioni l’incontro all’alba con la scrittrice Carmela Scotti, sabato 10 agosto alla Torre di Cerrano.

Fra le autrici più apprezzate del panorama letterario italiano, finalista alla 27^ edizione del prestigioso Premio Calvino con il romanzo di esordio “L’Imperfetta”, presenterà al pubblico il suo secondo lavoro letterario “Chiedi al cielo”, edito da Garzanti. Un libro che evidenzia, se ancora ce ne fosse bisogno, la potenza della scrittura di Carmela Scotti e la sua grande capacità di scavo psicologico. In questo secondo poderoso romanzo affronta temi forti a cui nessuno avrebbe mai voluto nemmeno pensare eppure, appena letta la prima pagina, si resta attaccati a quelle “strade di carta”, dove dolore e amore si alternano e si fondono, si abbracciano e si sostengono, ti lasciano un nodo in gola e te lo sciolgono al tempo stesso. Con una vena di giallo dal ritmo incalzante e una ineguagliabile capacità di trascinarti dentro la storia, Carmela Scotti racconta la vita di Anna e Giona, due genitori accomunati da un dolore devastante. Man mano che le vicende si intrecciano e la sofferenza appare insopportabile, la Scotti abbraccia, accarezza quel dolore e accompagna i suoi personaggi verso il salvifico raggio di luce perché “nessuna oscurità è così grande da non poter essere rischiarata da un amore sincero, come la stella più brillante nel cielo della notte.”

L’incontro letterario, presentato da Luciana Del Grande, sarà accompagnato al pianoforte dalla pianista Chiara Matone. Dialogherà con l’autrice Giovanna Frastalli che alternerà l’intervista con le letture di alcuni brani tratti dal libro curate dal gruppo LaAV di Roseto degli Abruzzi. La “Pillola social del tinello”, a cura del gruppo Facebook Il Tinello Letterario coorganizzatore dell’evento, stimolerà l’autrice sul ruolo dei social nella letteratura.

Al termine della presentazione il pubblico potrà soffermarsi con la scrittrice per il firmacopie.