-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Atri, bando di concorso ‘No al bullismo, sì all’amicizia’

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 25 Ottobre 2017 @ 14:01

Atri. “No al bullismo, sì all’amicizia” è il concorso bandito dal Circolo dell’Unione di Atri con l’intento di favorire la crescita serena dei giovani, fondata su empatia, amicizia e senso di responsabilità, e di scoraggiare invece i comportamenti devianti di tipo violento, oppressivo e vessatorio.

Il concorso, patrocinato dal Comune di Atri, è rivolto agli studenti delle classi terze della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo ducale, che possono partecipare singolarmente, a gruppi o come intera classe.

Il loro percorso di riflessione sul fenomeno del bullismo deve portare alla elaborazione di un prodotto finale, valutabile da una commissione appositamente costituita. Cinque sono le modalità di partecipazione:

1) Redazione di un articolo, saggio breve o intervista sul tema del bullismo. I testi migliori saranno raccolti in un opuscolo, pubblicato e diffuso a cura del Circolo dell’Unione;
2) Ideazione di un logo finalizzato a prevenire fenomeni di bullismo, accompagnato da un breve testo che illustri le motivazioni, le scelte stilistiche e il messaggio che l’elaborato grafico intende trasmettere. Il logo vincente verrà utilizzato per pubblicizzare la cerimonia finale di premiazione;
3) Realizzazione di uno spot della durata massima di 180 secondi, che sensibilizzi la collettività sulle conseguenze del bullismo. Lo spot verrà proiettato durante la manifestazione finale di premiazione;
4) Creazione di uno slogan contro i comportamenti di prevaricazione e sopruso tra i giovani. Lo slogan vincente darà il titolo alla festa di premiazione;
5) Elaborazione di una breve sceneggiatura sul tema del bullismo. La sceneggiatura finale verrà rappresentata in occasione dell’evento conclusivo.

“L’obiettivo – commenta Alfredo Bruni, presidente del Circolo dell’Unione – è di contribuire, insieme alla scuola, alle famiglie e alle altre forme di associazionismo presenti sul territorio, a contrastare un fenomeno che, negli ultimi tempi, sta assumendo proporzioni sempre più preoccupanti”.

I lavori realizzati dagli studenti devono essere presentati entro le ore 12 del 31 marzo 2017 nella sede del Circolo dell’Unione, per poter successivamente essere valutati dalla Commissione che, a suo insindacabile giudizio, proclamerà i vincitori per ciascuno categoria.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate