-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Giulianova, sorrisi e solidarietà senza confini per le Befane del Castorani FOTO DELLA DISCESA DAL BALTIC

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 3 Novembre 2017 @ 15:50

Giulianova. Anche quest’anno la Befana è arrivata all’Istituto Castorani con una giornata dedicata ai bambini che con il laboratorio di biscotti hanno creato i dolcetti per la merenda. E tanti giochi, regali e spettacoli.

Un vero e proprio successo grazie alla presenza di tanti bambini felici di condividere un pomeriggio speciale. A sorpresa Mirko con le ‘Piccole voci di San Gabriele’ ha presentato i personaggi di Frozen tra gli sguardi increduli dei presenti. Dalila Federica Marta e Marco hanno regalato un po’ di magia e tanti sorrisi.

Immancabile la Befana che ha portato i giochi donati dalla Lisciani e tante caramelle e dolcetti per tutti. I premi della Lotteria sono stati donati da alcune attività giuliesi (Frutta & Pane e Vino, parrucchiere L&y Style, bar Castrum, panificio Barlafante), Miriade e Arte Forno di Sant’Egidio alla Vibrata.

L’evento, come negli anni precedenti, è stata organizzato dalla mamma-consigliere Laura Ciafardoni (ex assessore al sociale) che si è sempre dedicata con gioia alla scuola e ai bambini e che insieme ad altri genitori ha già in progetto altre iniziative .

Le emozioni per gli ospiti del Castorani sono proseguite nella giornata odierna all’Hotel Baltic che grazie alla sensibilità dei Direttori Massimo Grossi, Giorgio e Paola Violanti hanno distribuito sorrisi e momenti speciali a tutti. Dopo una dolce colazione, le calze sotto il camino con tanti libri, il volo delle lanterne dei desideri in spiaggia, la Befana della Croce Rossa è scesa dal tetto lanciando caramelle.  Cioccolata calda e piadine e poi tutti al pranzo della Tribù.

La generosità degli Amici del Baltic è evidentemente contagiosa e nel momento dei saluti una sorpresa finale ha riempito gli occhi di lacrime ed i cuori di gioia. Due papà speciali Massimiliano e Fabrizio, portavoce delle famiglie ospiti e dei dipendenti, hanno letto un pensiero toccante e donato una raccolta spontanea che, in poche ore ha raggiunto la cifra di 580 euro consegnati nelle mani delle suore e di Patrizia Pomante in rappresentanza dell’Istituto.

Due eventi speciali per dei bambini, spesso poco fortunati, che hanno vissuto l’amore della condivisione, delle feste e delle solidarietà. E tanti adulti e famiglie che si sono nutrite di un sorriso sincero e felice. Al prossimo anno.

 

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate