Tragedia a Torricella, uomo trovato impiccato FOTO

Tragedia a Torricella Sicura.

Un uomo di 33 anni, G.S., è stato trovato senza vita impiccato, non molto distante dall’abitazione dei suoi genitori.

Le ricerche erano scattate nel pomeriggio dopo l’allarme dato dai familiari. La macchina dei soccorsi si è mossa subito per cercare tracce del giovane, giardiniere.

In serata, la scoperta della tragedia sulla quale ora indagano i carabinieri della locale stazione.

Le ricerche erano partite dalle 19:30 di oggi. Il 33enne, domiciliato a Villa Mosca di Teramo, intorno alle 17:00 di ieri era uscito dall’abitazione di famiglia in località Villa Colle di Ioanella nel comune di Torricella Sicura, senza però fare più rientro a casa.

Il suo telefono cellulare era rimasto all’interno della sua auto, parcheggiata nel cortile dell’abitazione. Sul luogo delle ricerche è stata inviata una squadra operativa, il furgone UCL (Unità di Comando Locale), con funzioni di Posto di Comando Avanzato, gestito da personale TAS (esperto in Topografia Applicata al Soccorso) e due unità cinofile dei vigili del fuoco di Teramo.

Il personale operativo e i cinofili hanno perlustrato attentamente la zona circostante il paese. Intorno alle 22:25 di stasera il corpo privo di vita dell’uomo è stato rinvenuto in un bosco a circa 350 metri in linea d’aria da Villa Colle. L’uomo è stato individuato dal cane Zoe del Nucleo cinofili del Comando dei vigili del fuoco di Teramo. Il recupero del corpo sarà effettuato a seguito dell’autorizzazione dall’Autorità Giudiziaria. Le operazioni di ricerca sono state effettuate in collaborazione con i volontari di Torricella coordinati dal Sindaco, i tecnici del CNSAS e i Carabinieri di Torricella Sicura a cui era stata presentata la segnalazione di scomparsa dell’uomo.