Tortoreto, accesso nelle spiagge libere: il Comune detta le regole

Tortoreto. Spiagge libere delimitate, con punti dove collocare gli ombreggi, con uno spazio di 20 metri quadrati.

 

L’apertura degli arenili liberi, a Tortoreto, è oramai dietro l’angolo e un questi giorni l’amministrazione comunale e l’ufficio demanio stanno lavorando per la loro sistemazione nel rispetto delle misure di contenimento. A dare un’anticipazione delle regole operative, è il sindaco Domenico Piccioni,che ribadisce un concetto: “tutti potranno accedere gratuitamente in spiaggia e posizionare quotidianamente il proprio ombrellone”. Attrezzature che i fruitori delle spiagge comunali dovranno rimuovere una volta che andranno via. Le spiagge saranno dotate di apposita cartellonistica con le disposizioni da rispettare sull’arenile demaniale e, come ogni anno, sarà garantito il servizio di salvamento in mare. “Al fine di garantire il giusto distanziamento tra le attrezzature posizionate in spiaggia, sarà garantito un controllo dinamico delle aree, anche mediante il supporto di associazioni di volontariato”, aggiunge il sindaco.

 

Le regole da rispettare

L’accesso è permesso dalle ore 6:00 alle ore 24:00

È vietato accedere in spiaggia in caso di quarantena, in presenza di sintomi influenzali o di temperatura corporea superiore a 37.5° C

Utilizzare la mascherina anche all’aperto quando non è possibile rispettare la distanza interpersonale di un metro

Dovrà essere rispettato il distanziamento fisico di almeno 1 metro anche in acqua, tranne per i componenti dello stesso nucleo familiare

Gli ombrelloni dovranno essere posizionati all’interno del paletto guida di riferimento, laddove presente, o, in mancanza, in allineamento con gli ombrelloni già presenti alla distanza di 4 metri lateralmente e 5 metri longitudinalmente, con l’obbligo di rimuovere tutte le proprie attrezzature ogni qualvolta si abbandona lo spazio

Tra le attrezzature di spiaggia (lettini, sdraio, teli mare), quando non posizionati in adiacenza dell’ombrellone, deve essere garantita una distanza di almeno 1,5 metri dall’area di pertinenza di altri fruitori della spiaggia

È vietato occupare con qualunque attrezzatura la fascia di 5 mt dalla battigia

È vietata la pratica di attività ludico/sportive di gruppo che possono dar luogo ad assembramenti

È vietato abbandonare qualsiasi tipo di rifiuto in spiaggia

Le mascherine sono classificate come rifiuti indifferenziati e vanno gettate negli appositi contenitori e mai abbandonate né a terra né in mare

“Anche quest’anno”, chiosa Piccioni, “Tortoreto è pronta ad accogliere i turisti con standard qualitativi eccellenti su tutto il suo litorale, garantendo anche distanze e spazi per vivere l’estate in sicurezza e in relax.