6.5 C
Abruzzo
venerdì, Agosto 12, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoTeramo, un polo scolastico a Villa Vomano: approvato primo lotto del progetto

Teramo, un polo scolastico a Villa Vomano: approvato primo lotto del progetto

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 25 Marzo 2022 @ 13:35

La giunta comunale di Teramo ha approvato il progetto definito-esecutivo del primo lotto dell’adeguamento sismico e del completamento impiantistico dell’edificio destinato ad ospitare la nuova scuola primaria di Villa Vomano, per un importo dei lavori di 700mila euro su un totale di 1.500.000 per l’intero intervento.

Il progetto, il cui iter era stato avviato nel 2004, prevedeva inizialmente la realizzazione di una scuola dell’infanzia. Progetto che si era arenato dapprima per problematiche connesse al rapporto con la ditta affidataria dei lavori, tanto da arrivare alla risoluzione del contratto, e poi per una serie di pastoie burocratico-amministrative. Nel 2020 l’attuale amministrazione ha ripreso in mano l’intervento, procedendo a una rivisitazione progettuale complessiva, necessaria sia per la verifica di vulnerabilità sismica, indispensabile perché l’edificio era stato progettato precedentemente agli eventi sismici 2009 e 2016-2017, sia per procedere alla variazione del percorso formativo da ospitare nel plesso scolastico (da scuola dell’infanzia a primaria).

Variazione richiesta congiuntamente dalla dirigente scolastica, Maria Letizia Fatigati, e dal comitato di quartiere e avallata con apposita delibera di giunta dall’amministrazione comunale. Un iter complesso che nei giorni scorsi ha visto la giunta approvare il progetto definitivo esecutivo.

“Quando ci siamo insediati l’iter del progetto era completamente fermo. Quella che avevamo di fronte era una vera e propria ferita che dal 2004 nessuna amministrazione era riuscita a sanare – commenta il sindaco Gianguido D’Alberto – noi abbiamo ripreso in mano la situazione e, con un grande lavoro di programmazione e progettazione,  siamo arrivati oggi ad approvare un progetto che, una volta realizzato, andrà a dare alla nostra comunità una risposta che attendeva da troppo tempo. La nuova scuola, che per rispondere alle richieste della stessa direzione scolastica andrà ad ospitare la primaria, rappresenterà un edificio all’avanguardia, antisismico, e pensato per offrire ai piccoli studenti un ambiente sicuro e funzionale”.

L’approvazione del progetto definitivo esecutivo rappresenta un passaggio fondamentale, per l’amministrazione, per ottenere i finanziamenti già richiesti per la realizzazione dell’opera. 

“Questa scuola ha avuto un iter particolarmente travagliato – sottolinea l’assessore ai lavori pubblici Giovanni Cavallari – e le passate amministrazioni non erano state in grado di portare avanti la sua realizzazione. Il nostro obiettivo, a fronte della presenza nell’area di una scuola media e del fatto che esiste già un progetto preliminare per realizzare nelle adiacenze una scuola dell’infanzia, è quello di realizzare un vero e proprio polo scolastico rispondendo alle esigenze della comunità”.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'