- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
martedì, Luglio 5, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoTeramo, polo scolastico a Nepezzano-Piano d'Accio: a breve la gara

Teramo, polo scolastico a Nepezzano-Piano d’Accio: a breve la gara

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 18 Maggio 2022 @ 12:13

Teramo. La Giunta comunale, nell’ultima seduta, ha approvato il progetto definitivo-esecutivo di rifunzionalizzazione e manutenzione straordinaria, con adeguamento impiantistico e alla vigente normativa di prevenzione incendi, dell’edificio scolastico di Piano D’Accio. Intervento che prevede una spesa di 550mila euro e che sarà realizzato con fondi propri del Comune.

L’approvazione del progetto esecutivo permetterà adesso all’amministrazione comunale di procedere, quanto prima, al relativo bando di gara.

“Attraverso questo intervento – spiega il vicesindaco e assessore all’edilizia scolastica Giovanni Cavallari – andremo a realizzare un polo scolastico che ospiterà, oltre alla scuola dell’infanzia di Piano D’Accio anche la primaria di Nepezzano, già ricompresa in una delle ordinanze speciali per la ricostruzione e che richiederebbe tutta una serie di lavori immediati che comunque non consentirebbero di riconsegnarla agli studenti in tempi brevi. In questo modo, anche grazie allo spostamento della sede del Centro servizi per il Volontariato, attualmente ospitato al primo piano della scuola di Piano D’Accio e concordato con l’associazione, andremo a dare risposta alle esigenze di studenti e docenti”.

Soddisfazione viene espressa anche dal sindaco Gianguido D’Alberto. “Finalmente l’area di Piano D’Accio-Nepezzano avrà un suo polo scolastico – sottolinea il primo cittadino – promesso da tanti anni ma mai realizzato dalle precedenti amministrazioni. Con l’approvazione del progetto definitivo-esecutivo potremo adesso procedere al bando di gara e appaltare i lavori nel più breve tempo possibile. Anche questo intervento conferma la volontà dell’amministrazione di investire sempre più sugli spazi educativi e aggregativi e sulle nuove generazioni, rimettendo al centro gli studenti e garantendo loro scuole sempre più sicure ed efficienti”.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'