Teramo-mare, incidente mortale: muore un ragazzo FOTO

A morire nell’incidente mortale lungo la Teramo mare è un ragazzo di 24 anni, Matteo Di Leonardo di Tossicia.

Nell’incidente, avvenuto poco dopo l’uscita di Sant’Atto, sono rimasti coinvolti due Fiat Doblò appartenenti alla stessa ditta. I due mezzi, che stavano percorrendo la superstrada in direzione Teramo, si sono scontrati per cause in corso di accertamento da parte della polizia stradale intervenuta sul posto e diretta dal comandante Nadia Carletti.

Uno dei due Doblò, condotto da un dipendente della ditta 23enne, è finito nella scarpata ribaltandosi sul lato dell’autista. L’altro mezzo, con alla guida un altro dipendente della ditta 24enne, ha impattato violentemente contro il guardrail che si è infilato all’interno dell’abitacolo. I vigili del fuoco e i sanitari hanno soccorso il ragazzo alla guida del mezzo terminato nella scarpata che è stato trasportato all’ospedale di Teramo con un’ambulanza del 118. Non c’è stato invece niente da fare per l’altro ragazzo che i vigili del fuoco hanno estratto dal Doblò utilizzando le cesoie e divaricatori idraulici.

I vigili del fuoco stanno mettendo in sicurezza i mezzi incidentati, in attesa di essere recuperati dai carri attrezzi. Per tutta la durata dell’intervento e i rilievi dell’incidente, la superstrada Teramo-mare in direzione Teramo è rimasta chiusa al traffico e si è formata una fila di veicoli.

Sul posto sono intervenuti anche diverse ambulanze e mezzi dell’ANAS.