Teramo, in provincia aumentano i maltrattamenti in famiglia

Chiedere aiuto e denunciare” le parole d’ordine ed oggi, in clima di COVID, la Polizia di Stato fornisce con la APP Youpol un ulteriore strumento a disposizione per le donne che vogliono denunciare senza doversi recare negli uffici.

Questi i dati della provincia di Teramo:

Come si vede, a fronte di una sensibile riduzione degli atti persecutori, si contrappone un altrettanto sensibile aumento dei maltrattamenti e degli ammonimenti del Questore.

“C’è ancora molto da fare e, unitamente ai Servizi Sociali, ai Centri antiviolenza ed agli Organi Sanitari siamo sempre pronti a prevenire e intervenire quanto necessario”, fanno sapere dalla Questura di Teramo.