-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Teramo, impiantata una cassetta scambio-libro nel Parco fluviale del Vezzola

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 19 Novembre 2021 @ 17:29

Teramo. Sono state presentate oggi a Teramo in conferenza stampa le iniziative per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti promosse dal WWF Teramo in collaborazione con il Comune di Teramo e la partecipazione degli studenti del Liceo Statale “A. Einstein”.

La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti – che quest’anno si svolge dal 20 al 28 novembre – è un’iniziativa volta a promuovere la realizzazione di azioni di sensibilizzazione sulla sostenibilità e sulla corretta gestione dei rifiuti. L’iniziativa nasce all’interno del Programma LIFE+ della Commissione Europea e consiste in una campagna di comunicazione ambientale che vuole far crescere tra i cittadini una maggiore consapevolezza sulle eccessive quantità di rifiuti prodotti e sulla necessità di ridurli drasticamente.

Oggi, 19 novembre, è stata impiantata nel Parco fluviale del Vezzola una casetta scambio-libri realizzata con materiali di recupero dai volontari WWF: chiunque potrà portare un libro che non legge più e prenderne un altro in cambio. Un modo per non buttare un oggetto prezioso come un libro e facilitare gli scambi tra i cittadini.

Sabato 27 novembre, invece ci sarà una giornata di mobilitazione con una raccolta di rifiuti nei parchi fluviali cittadini e un’azione di sensibilizzazione in Piazza Martiri della Libertà. Nella mattinata, insieme al WWF Teramo e all’Amministrazione comunale, ci saranno gli studenti del Liceo Statale “A. Einstein” che raccoglieranno i rifiuti in un’azione di pulizia in queste due importanti aree verdi della città. Parte del materiale raccolto sarà poi esposto nel pomeriggio a piazza Martiri della Libertà così da sensibilizzare i cittadini teramani sulla necessità di non abbondonare rifiuti, in particolare nelle aree verdi e naturali.

“Siamo convinti che azioni come queste siano importanti per aumentare la sensibilità di tutti su questo tema”, dichiara Claudio Calisti, presidente del WWF Teramo. “Ormai i rifiuti, specialmente quelli in plastica, stanno invadendo il Pianeta. Dobbiamo necessariamente ridurre il consumo di beni usa-e-getta e dobbiamo fare la raccolta differenziata in maniera corretta per evitare spreco di risorse e costi per la collettività. Lo dobbiamo fare tutti e lo dobbiamo fare ora”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate