Silvi, si allontana dalla casa di riposo: ricerche in corso per un uomo di 82 anni FOTO

Già nella tarda serata di ieri, una squadra composta da cinque volontari della Protezione civile di Silvi, si è attivata per cercare un uomo di 82 anni.

 

L’anziano, affetto da Alzheimer, si sarebbe volontariamente allontanato da una casa di riposo del posto.

Le ricerche dei volontari si sono focalizzate nel territorio di Silvi, Treciminiere ed Atri.

Intorno alla mezzanotte di ieri, sono diventate due le squadre del Corpo Volontari Protezione Civile Silvi, insieme a diverse squadre dei Vigili del Fuoco del teramano, più unità soccorso avanzato UCL (unità di comando locale) dei Vigili del Fuoco di Teramo.

AGGIORNAMENTO: SILVI, ANZIANO SCOMPARSO: CONTINUANO LE RICERCHE CON L’AIUTO DELL’UNITA’ CINOFILA

 

Una squadra di vigili del fuoco di Roseto degli Abruzzi, è impegnata da ieri sera in un intervento di ricerca persona dispersa. Si tratta di un anziano di 81 anni, ospite presso la Casa Famiglia “Villa Lù”, in contrada Fosso del Gallo a Silvi, di cui si sono perse le tracce nel tardo pomeriggio di ieri.

Sul posto è stato inviato anche il furgone UCL (Unità di Comando Locale), con funzioni di Posto di Comando Avanzato, gestito da personale TAS (esperto in Topografia Applicata al Soccorso), unitamente a unità cinofile dei vigili del fuoco di Teramo e un elicottero del Nucleo dei vigili del fuoco di Pescara, utile per perlustrare dall’alto la zona delle ricerche.

Nella giornata di oggi le operazioni di ricerca si sono estese anche alle zone circostanti a Villa Bozzi di Montefino e ad Atri, dove l’anziano aveva abitato in passato. Al momento della scomparsa, l’uomo, che accusa disturbi di memoria ed è un buon camminatore, indossava pantaloni neri, maglia a maniche corte blu e un cappello beige. Oltre ai vigili del fuoco, alle ricerche stanno partecipando anche volontari della protezione civile di Silvi.

Intanto continuano le ricerche con i cinofili in aree ricche di vegetazione e in alcune grotte nella zona di Atri.