-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Silvi, incontro in Comune con ristoratori e commercianti su tre criticità

Ultimo Aggiornamento: martedì, 2 Febbraio 2021 @ 15:32

Silvi. Questa mattina il sindaco Andrea Scordella, gli assessori Giuseppina Di Giovanni e Alessandro Valleriani e la consigliera incaricata al commercio Maria Cichella hanno incontrato Ginevra Binni presidente dell’associazione Antico Borgo Marinaro e una delegazione di ristoratori ed esercenti commerciali di Silvi Paese in vista della primavera/estate.

“Si è trattato – ha detto il sindaco Scordella – di un proficuo incontro nel quale abbiamo preso in considerazione alcune criticità registrate negli anni scorsi, in particolare in occasione delle attività di intrattenimento ed enogastronomiche serali che richiamano nel cuore del centro storico migliaia di persone. In buona sostanza – ha sottolineato il sindaco Scordella – tre sono i temi che abbiamo sviscerato e ai quali cercheremo di dare le soluzioni migliori possibili: igiene pubblica, parcheggi e la creazione di punti di ristoro attrezzati”.

Sul problema dell’igiene pubblica è emersa la necessità di creare una sinergia tra Comune, associazione e operatori turistici e commerciali. “Quello dell’igiene – ha detto l’assessore all’Ambiente Valleriani – negli anni scorsi si è rivelato una sorta di tallone di Achille nelle affollate serate estive al borgo antico. E’ evidente che si creino problemi di diverso genere quando si effettuano contemporaneamente alcune attività di fast food attorno alle quali si accalcano tante persone in luoghi non eccessivamente spaziosi. L’organizzazione di servizi pur efficienti che tutelino anche la tranquillità e il buon vivere dei residenti del borgo – ha detto l’assessore Valleriani – non sempre bastano per assicurare un andamento normale delle serate, ma ci vuole qualcosa di più. Per quanto ci riguarda, abbiamo già deciso di corredare le aree nelle quali si concentrano i consumatori di cibi e bevande di nuovi e più funzionali contenitori predisposti per la raccolta differenziata che da soli, però, non assicurano la soluzione del problema. In tal senso – ha aggiunto l’assessore Valleriani – abbiamo chiesto agli operatori turistici e i ristoratori di darci una mano”.

“Silvi Paese – ha detto l’assessore al Turismo Di Giovanni – rappresenta un fiore all’occhiello per l’offerta turistica della nostra città. Di questo l’amministrazione comunale è pienamente convinta tanto che sul Borgo Antico, fin dal suo insediamento, punta parecchio, anche sotto il profilo degli investimenti. Da due anni l’assessorato al Turismo sta lavorando in collaborazione con l’Associazione di Silvi Paese per migliorare l’offerta turistica e l’accoglienza, ottenendo anche buoni risultati. Intendiamo continuare su questa strada anche per il futuro con la certezza che si potranno raggiungere ulteriori importanti risultati. Silvi Paese per noi e per gli stessi operatori rappresenta anche un modo per destagionalizzare la nostra offerta turistica di Silvi”.

Per quanto riguarda i parcheggi i convenuti hanno puntato la loro attenzione su due punti strategici: la vasta area adiacente al campo sportivo da collegare al centro storico con un bus navetta e un’altra area posta sulla via S. Rocco. Si è addivenuti anche di creare un paio di aree di ristoro attrezzate nelle vicinanze della Loggia e di individuare luoghi dove installare WC pubblici. “Siamo senz’altro sodisfatti – ha detto la presidente Ginevra Binni – degli esiti di questo primo incontro. Con il sindaco e gli amministratori presenti abbiamo condiviso l’analisi della situazione precedente, l’individuazione dei punti di crisi e delle possibili soluzioni. Da parte nostra abbiamo assicurato la piena disponibilità ad affiancare l’azione dell’amministrazione collaborando fattivamente alla predisposizione delle azioni che si riterranno necessarie per aggiungere l’obiettivo comune di migliorare l’offerta turistica, la completezza dei servizi e la piena vivibilità ambientale del nostro borgo. Abbiamo anche deciso, come operatori, di intervenire presso un istituto bancario per dotare il nostro borgo di una postazione bancomat”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate