Silvi, giovane accoltellato la notte di Capodanno

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 1 Gennaio 2020 @ 15:44

Silvi. Giovane diciottenne accoltellato durante la notte di Capodanno a Silvi.

A.B. è tornato a casa sanguinante dopo il fendente allo stomaco. Secondo una prima ricostruzione a chiamare i soccorsi è stata la convivente alle 6 del mattino. Il 18enne è stato trasportato all’ospedale di Pescara da un’ambulanza del 118 di Atri.

A.B., 18 anni, non versa in gravi condizioni e nelle prossime ore sarà dimesso anche dall’ospedale. Secondo i carabinieri della stazione di Silvi e della compagnia di Giulianova, che indagano sull’episodio,  l’arma che gli ha causato le lesioni è probabilmente un temperino tascabile.

La dinamica dell’episodio non è ancora chiara agli inquirenti. A.B. ha festeggiato il Capodanno a casa con compagna e alcuni amici, ha esagerato con l’alcol ed è uscito di casa. Quando è rientrato all’alba aveva la ferita all’addome, non ricordandosi però come se l’è procurata.

Al momento i militari escludono qualsiasi responsabilità della convivente o delle altre persone che hanno trascorso il Capodanno a casa con lui.

Foto d’archivio