martedì, Gennaio 31, 2023
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoSilvi, fornitura gratuita libri scolastici: semplificate le pratiche

Silvi, fornitura gratuita libri scolastici: semplificate le pratiche

Silvi. Il 18 luglio scadrà il termine per la presentazione di manifestazione d’interesse per la formazione dell’elenco ai fini dell’accreditamento di cartolibrerie e librerie per la fornitura gratuita di libri di testo agli alunni delle scuole primarie dell’Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli di Silvi.

“L’obiettivo che l’amministrazione si è posto – ha dichiarato l’assessore alla Pubblica Istruzione Andrea Di Censo – è quello di dotarsi di un sistema di informatizzazione della procedura e dematerializzazione delle cedole librarie per semplificare ai cittadini l’accesso ai benefici della legge che prevede la distribuzione gratuita dei libri di testo a tutti gli alunni della scuola primaria. Scompariranno le cedole librarie che fino all’anno scorso si dovevano ritirare in Comune e presentare alle librerie per avere il materiale didattico. A regolare con estrema semplicità e precisione l’intero procedimento sarà un sistema informatico dove l’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune caricherà i dati forniti dalla direzione scolastica, ossia i nomi di tutti gli alunni iscritti alle classi delle elementari e i libri di testo adottati per ciascuna classe. Alle famiglie – ha precisato l’assessore Di Censo – basterà recarsi in una delle librerie accreditate e mostrare il codice fiscale del bambino”.

“La libreria inserendo il codice fiscale nel programma predisposto dal Comune si troverà davanti l’elenco completo del materiale da consegnare gratuitamente. Con questo sistema – ha aggiunto l’assessore Di Censo – si prenderanno i proverbiali due piccioni con una sola fava: la semplificazione del processo burocratico e un notevole risparmio di carta, oltre alla riduzione dei tempi di lavoro per gli uffici e di attesa per le famiglie dei beneficiari”.

Sulla base delle domande pervenute e ammesse sarà predisposto e pubblicato l’elenco delle librerie accreditate alle quali i genitori potranno rivolgersi per il ritiro dei libri di testo. Solo le cartolibrerie/librerie accreditate potranno essere inserite nel sistema di gestione informatizzato delle cedole librarie, nel quale sarà inserito l’elenco degli studenti aventi diritto ai libri di testo gratuiti per la scuola primaria. Con la stessa modalità potrà essere richiesto il rimborso delle spese sostenute per l’acquisto libri di testo dagli alunni della scuola media che ne hanno diritto.

“L’iniziativa dell’assessorato alla Pubblica Istruzione – ha detto il sindaco Andrea Scordella – non è una sperimentazione, ma rappresenta un altro buon passo verso lo snellimento delle procedure che l’amministrazione si è posto come traguardo, dopo le innovazioni adottate con ottimi risultati dal Servizio Anagrafe e Stato Civile. E’ anche un segnale che dal basso, dai Comuni, sale ai piani alti della politica per spingere Governo e Ministeri a fare altrettanto”.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES