- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
domenica, Luglio 3, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoSant’Egidio alla Vibrata, ultimati i lavori: riapre la sede storica del Comune

Sant’Egidio alla Vibrata, ultimati i lavori: riapre la sede storica del Comune

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 19 Maggio 2022 @ 20:21

Sant’Egidio alla Vibrata. La sede storica del Comune di Sant’Egidio è pronta a riaprire definitivamente i battenti. Sono stati, infatti, completati i lavori di miglioramento sismico ed energetico del municipio di piazza Umberto I^.

 

Edificio inagibile dal 2016 e comunque prima del terremoto dello stesso anno.
L’intervento principale ha riguardato il miglioramento sismico attraverso l’inserimento di un nuovo sistema strutturale resistente alle eventuali e scongiurabili future azioni sismiche, capace di assorbire da solo l’intera sollecitazione. In particolare, è stato previsto l’inserimento di controventi metallici a V in specifiche maglie del telaio esistente in cemento armato.

Sono stati anche sostituiti tutti i controsoffitti esistenti con sistemi antisismici opportunamente ancorati alle strutture principali.
Gli interventi hanno riguardato anche le facciate lapidee mediante fissaggio meccanico delle lastre alla tamponatura, al fine di evitarne lo scollamento e il ribaltamento fuori dal piano perimetrale del fabbricato.

Sono infine state effettuate opere di miglioramento energetico mediante la completa sostituzione dell’esistente impianto termico ed elettrico, con anche l’impianto di raffrescamento degli ambienti.
Il sindaco Elicio Romandini, nel riepilogare tutti i passaggi dell’opera, parla di “un’inagibilità discutibile, che ha creato danni significativi a tutte le attività commerciali e tanti disagi ai nostri concittadini”.
I lavori su base d’asta, in seguito ad una prima variante, sono stati di 651mila euro. Lavori consegnati il 4 gennaio del 2021 e collaudati lo scorso 23 marzo e dunque “realizzati a tempo di record”, prosegue Romandini.

Ad oggi risultano eseguiti i collaudi delle strutture e di tutti gli impianti tecnologici realizzati.
L’edificio, in particolare la sala consiliare, ospiterà già domani, 20 maggio un convegno della ASL Teramo sul nuovo Dipartimento di salute mentale. A breve ci sarà anche il trasferimento di tutti gli uffici attualmente situati nella sede provvisoria di Via N. Sauro.
I prossimi consigli comunali torneranno dunque nella sede istituzionale dell’Ente.
“Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno collaborato, in particolare l’ufficio tecnico, i progettisti e l’Impresa Todima per l’ottimo risultato ottenuto”.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'