Roseto, parte lo screening nelle scuole superiori

Roseto. Il sindaco di Roseto Sabatino Di Girolamo, alla presenza delle as-sociazioni dei volontari, ha incontrato questa mattina Achille Volpini e Sabrina Del Gaone, rispettivamente dirigenti scolastici del liceo Saffo e dell’istituto Moretti.

La riunione, calendarizzata già da tre giorni, è servita a concertare le modalità operative con le quali si svolgerà uno screening anti-Covid destinato alla popolazione scolastica.nI test che verranno eseguiti nelle scuole superiori di Roseto si svolgeranno da giovedì 21 gennaio fino a sabato 23 gennaio direttamente negli spazi riservati delle scuole, salvo imprevisti e aggiustamenti che potrebbero derivare dalla necessaria disponibilità degli operatori sanitari. I test verranno eseguiti su personale docente, non docente e popolazione studentesca solo su base volontaria.

“Abbiamo ritenuto utile predisporre questo ulteriore sforzo organizzativo per avvicinare quegli studenti che hanno una fascia di età più esposta al contagio poiché la giovane età abbassa le reticenze e le soglie di cautela che invece dobbiamo tenere doverosamente alte. E così avviciniamo la possibilità di effettuare i tamponi ai ragazzi di modo che non si lascino sfuggire questa opportunità indispensabile per conoscere il proprio stato di salute e proteggere gli altri”.

Modalità, orari e dettagli verranno forniti la prossima settimana.