6.5 C
Abruzzo
martedì, Agosto 16, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoRoseto, 'no all'antenna in centro a Cologna': presentati diffida e accesso agli...

Roseto, ‘no all’antenna in centro a Cologna’: presentati diffida e accesso agli atti

Ultimo Aggiornamento: sabato, 2 Luglio 2022 @ 22:56

Roseto. “Abbiamo il dovere di proteggere i nostri bambini”.

Lo affermano R. Giannico ed Manuel Luciani, rappresentati di un gruppo di cittadini molto nutrito di Cologna Spiaggia: “non possiamo accettare passivamente che venga messa a rischio la salute dei cittadini, non vogliamo subire l’installazione di un’antenna alta 26 metri in pieno centro abitato, a pochi metri dalla scuola, dall’asilo, dall’oratorio e da molti altri punti sensibili. In attesa che la comunità scientifica si esprima univocamente e inconfutabilmente sull’innocuità di queste tecnologie riteniamo necessario mantenere lontane le antenne dal centro abitato.

Siamo stati in Consiglio Comunale in occasione della presentazione della mozione della Consigliera Rosaria Ciancaione, siamo intervenuti esponendo le nostre ragioni. La mozione è stata approvata con una forte mediazione, in assenza della quale, abbiamo capito, sarebbe stata respinta completamente come avvenuto in passato per mozioni portate avanti sul piano delle antenne dalla stessa Consigliera. L ’Amministrazione Comunale non intende emanare Ordinanza per bloccare l’autorizzazione all’installazione della radio stazione in attesa della realizzazione di un Piano Antenne. Noi non possiamo stare a guardare, così abbiamo dato mandato all’Avv. Armando Valeri di difendere le nostre ragioni con la presentazione in Comune, al Prefetto, all’ASL, all’ARTA, di una diffida, con contestuale richiesta di accesso agli atti anche in ragione di un’azione giudiziale.

Non possiamo accettare che un’inadempienza così grave da parte del Comune continui a pesare in modo ingiustificato sui cittadini. Ci chiediamo come sia possibile ignorare la nostra Costituzione, come sia possibile non tenere conto di una Legge dello Stato e ancora di una precisa legge regionale che impone ai Comuni di adeguare il Piano Regolatore e di dotarsi di un Piano delle Antenne. Questi interventi sono obbligatori per minimizzare gli effetti dell’esposizione cronica della popolazione ai campi elettromagnetici.  Ci chiediamo come sia possibile non impedire che un’antenna venga collocata a Cologna Spiaggia in mezzo alle case, dove c’è un’intensità abitativa notevolissima, vicinissima all’asilo, alle scuole dei nostri bambini e dei nostri ragazzi.

Noi chiediamo a tutte le Autorità competenti che venga impedita la costruzione della stazione radio a Cologna Spiaggia e che il Comune faccia finalmente il proprio dovere”, concludono Giannico e Luciani.

 

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'