Roseto, la rotonda di Cologna tra disagi e ritardi FOTO

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 5 Aprile 2019 @ 19:13

Roseto. Lavori contestati e non terminati per la rotonda di Cologna Spiaggia sulla SS16.

L’intervento dell’Anas aveva l’obiettivo di decongestionare il traffico tra Giulianova (bivio Bellocchio) e l’ingresso a Cologna Spiaggia con svincolo per il lungomare e Cologna Paese.

La realizzazione, ancora incompleta, ha destato più di qualche perplessità per alcune scelte. Questa mattina, infatti, un tir è rimasto bloccato perchè non è riuscito a completare la manovra, bloccando il traffico per diverso tempo (un’ora circa).

Al di là di alcune scelte che sembrano non essere funzionali al traffico, sono i ritardi nel completamento della rotonda a sollevare ancora polemiche.

“La rotonda di Cologna Spiaggia è stata completamente lasciata all’abbandono con i lavori di costruzione non terminati dall’anas. Un’amministrazione completamente lontana dai problemi dei cittadini”. È quanto evidenziano i referenti di Azione Politica Roseto.

“I lavori sono iniziati a fine ottobre 2018 e per la fine di febbraio 2019 dovevano essere riconsegnati. Ma – aggiungono – ahimè come si può vedere l’opera non è stata terminata. Questo è un cattivo esempio di come spendere soldi pubblici. Questa è un’opera pubblica concepita male dall’inizio, che è andata peggiorando nella fase di realizzazione, apportando delle varianti che hanno creato più problemi, che soluzioni agli stessi. Allo stato attuale dei lavori le problematiche sono tante tra cui per chi transita Via del Mare. È inconcepibile che dalla bretella laterale gli automezzi (ndr, come successo questa mattina) ci debbano uscire ed entrare nonostante sia molto stretta. Già adesso nella bretella si creano degli ingorghi stradali rallentando la viabilità, specie nelle ore di punta, è anche la mattina quando lo scuolabus comunale, per percorrere Via del Mare, è costretto a manovre estreme, facendo venire a mancare la sicurezza per i bambini. Quindi non osiamo immaginare quest’estate, visto che è una via di accesso a varie attività ricettive, quando si incontreranno ad esempio, un autobus turistico e una normale auto. Inoltre attualmente è impossibile per le bici raggiungere la zona nord di Cologna, o comunque raggiungere Giulianova, se non percorrendo obbligatoriamente la rotonda correndo dei grossi pericoli. Un’opera pubblica lasciata completamente all’abbandono senza neanche un po’ di manutenzione del verde, punto di ingresso di una città turistica, e poi vogliamo parlare di turismo..?”

Azione Politica ricordando che si tratta di un progetto Anas chiedo al Comune di intervenire per risolvere tutte le problemtiche segnlate. “I cittadini attendono risposte direttamente dal Sindaco per la sua serietà e disponibilità, e non da chi ha instaurato una specie di diktat, capace solo di fare comizi elettorali e ‘danni’, rovinando ancora di più Cologna Spiaggia”.