Roseto, il Comune insiste: vuole l’Arena 4 Palme

Acquisire l’Arena 4 Palme entro la prossima primavera. Il Comune di Roseto fa sul serio con le Ferrovie dello Stato con cui ha instaurato da circa un anno un continuo dialogo per quanto riguarda lo storico impianto di basket.

L’Ente vuole la proprietà dell’area che era stata valutata inizialmente circa 750mila euro. Valutazione considerata elevata e non rispondente alle attuali situazioni di mercato. Entro un paio di mesi, l’Agenzia del Territorio dovrebbe riconsegnare alle Ferrovie e al Comune di Roseto la documentazione con una nuova valutazione dell’intero complesso che interessa non solo l’Arena 4 Palme ma anche il parcheggio più a nord, a ridosso della stazione ferroviaria.

Al momento non ci sono indicazioni certe, ma se la cifra dovesse attestarsi attorno al mezzo milione di euro, l’amministrazione locale sarebbe pronta ad acquisirne la proprietà e ad avviare il piano di riqualificazione e ristrutturazione dell’impianto, che da un paio di anni, per motivi di sicurezza, non può più ospitare eventi e manifestazioni.

La situazione pertanto dovrebbe sbloccarsi entro sei mesi, anche perché l’impianto non può continuare a restare in queste condizioni. Con le Ferrovie, intanto, va avanti il discorso relativo all’abbattimento di tutte le barriere architettoniche presenti alla stazione che impediscono ai diversamente abili di raggiungere la zona delle pensiline dei binari.

I dirigenti di Rete Ferroviaria Italiana hanno confermato che l’azienda sta affrontando il problema in modo generale e che anche Roseto è stata inserita nel programma di adeguamento delle stazioni con l’eliminazione di ogni forma di ostacolo.