- EVO -

Roseto, escrementi fuori alla sede della Lega

- SIDEBAR 1 -
Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 8 Settembre 2021 @ 20:59

Roseto degli Abruzzi. La sede della lega di Roseto, inaugurata nei giorni scorsi, è stata oggetto la scorsa notte di un atto vandalico. Ignoti, infatti, hanno imbrattato l’ingresso con degli escrementi.

 

“Lungi da noi voler ricondurre  l’accaduto a qualche fazione politica lontana dal centrodestra”, la nota della Lega, “trattasi, quasi certamente, di un atto di ignoranza e inciviltà che nulla a che vedere con la campagna elettorale in corso. Auspichiamo in una campagna elettorale rispettosa, leale, democratica e basata su un nuovo modo di fare politica; inoltre ci aspettiamo la solidarietà da parte di tutte le forze politiche rosetane impegnate nella competizione elettorale“.

- EVO -

Fratelli d’Italia. “Come pochi giorni fa nei confronti della nostra sede di Fratelli d’Italia, gli imbecilli sono tornati all’opera imbrattando la sede della Lega. È perfino inutile commentare il gesto inqualificabile, testimonianza dell’intolleranza di chi è in grado di confrontarsi solo tramite offese e violenza, lasciando l’unica espressione che possa identificarli”.

Forza Italia. Il coordinamento regionale provinciale e comunale a nome di tutti i candidati e simpatizzanti del partito, condanna vivamente l’esecrabile gesto compiuto ai danni degli amici della Lega.

Episodi del genere  contribuiscono ad alimentare un clima di odio e di disprezzo nei confronti del cdx proprio mentre si entra nella fase più calda della campagna elettorale che, sicuramente, non giova ai cittadini ma alimenta confusione e sentimenti negativi. Consapevoli del fatto che i ns concittadini non si faranno trascinare in un siffatto clima di odio e di terrore, Forza Italia esprime tutta la solidarietà del partito ai rappresentanti della Lega. Mai avremmo immaginato di dedicare i nostri due primi comunicati stampa ad esprimere solidarietà ai partiti della coalizione perché vittime di gesti di intolleranza. Auspichiamo un clima più disteso nell’interesse degli elettori che devono decidere con serenità.

-- ALTRE NEWS 0 --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate