Ponte in legno sul Vomano, il presidente Diego Di Bonaventura: “Entro marzo deve essere finito!” NOSTRA INTERVISTA

Tuona il presidente della Provincia di Teramo Diego Di Bonaventura per la situazione in cui versa il cantiere per la costruzione del ponte in legno sul fiume Vomano.

Dopo le sollecitazioni arrivate dal sindaco di Roseto Sabatino Di Girolamo e la richiesta di un incontro da parte del primo cittadino di Pineto Robert Verrocchio per sbloccare la situazione.

Di Bonaventura annuncia il pugno duro e nei prossimi giorni convocherà le parti interessate. L’appalto è stato aggiudicato nel maggio del 2016 alla ditta Gianforte. In sei mesi la struttura avrebbe dovuto essere portata a termine.

Ad oggi c’è poco o nulla in quel cantiere. Tra le altre cose, il progetto aveva ottenuto un finanziamento di 2milioni e 400mila euro. Nel corso della realizzazione dei piloni in cemento, sarebbero emersi degli imprevisti.

Necessari dei lavori non programmati il cui costo è di circa 200mila euro, extra finanziamento. Intanto Di Bonaventura critica i precedenti governi provinciali.