-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pineto, inclusione migranti: “Cittadini e consiglio comunale, esclusi dalla decisione”

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 7 Giugno 2018 @ 15:09

E’ di qualche giorno fa la notizia secondo cui l’assessore al sociale del Comune di Pineto, Daniela Mariani, avrebbe messo in cantiere, insieme all’Associazione Dimensione Volontario, un progetto di accoglienza ed integrazione rivolto ai ragazzi immigrati.

 

“Il tema migranti non è più un tema di emergenza. Bisogna pensare a nuovi modi per organizzare le nostre comunità”, dice infatti l’assessore. I ragazzi sarebbero così coinvolti nelle attività di laboratorio svolte dal centro diurno.

Pronta è stata la reazione del Movimento 5 Stelle che, nella persona di Santino Ferretti, consigliere comunale, tuona: “Si tratta di progetti che hanno un forte impatto sul sociale e non possono non essere discussi in Consiglio comunale, né tanto meno non condivisi con i cittadini”.

I pentastellati richiedono quindi spiegazioni e dettagli in merito, alla giunta di Pineto che “fino ad ora ha solo dimostrato di essere incapace, incompetente ed irresponsabile. Ne è prova il modo in cui hanno buttato i soldi provenienti dall’ENI, lasciando un bilancio dissestato e il fatto che hanno approvato provvedimenti come il compostaggio domestico ed il baratto amministrativo, quest’ultimi proposti dal M5S, ma approvati all’unanimità, mai messi in pratica”.

“Vorremmo ricordare loro, che gli impegni presi in Consiglio comunale, sono impegni presi con i cittadini e quindi, sarebbe il caso di mettere da parte la propaganda ed iniziare ad assumere un comportamento responsabile e maturo. Consigliamo inoltre che”, concludono i 5 stelle, “sarebbe opportuno iniziare ad applicare prima i progetti già approvati visto che Pineto con loro sta vivendo un pessimo periodo amministrativo”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate