-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pineto, buoni spesa: nuovo bando per le famiglie in difficoltà

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 22 Ottobre 2021 @ 15:18

Pineto. Il Comune di Pineto ha pubblicato un avviso pubblico per l’assegnazione di buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari di prima necessità nelle attività commerciali locali aderenti all’iniziativa e per la concessione di contributi per il pagamento dei canoni di locazione e utenze domestiche.

Il buono spesa è il titolo di acquisto corrispondente a un determinato valore monetario che legittima il beneficiario a accedere a una rete di punti vendita locali per l’acquisto di beni alimentari e di prima necessità, con esclusione dei superalcolici.

Possono presentare richiesta di ammissione tutti i cittadini residenti nel Comune di Pineto in condizione di contingente difficoltà economica derivante dalla momentanea sospensione dell’erogazione dello stipendio o dell’attività lavorativa per l’emergenza Covid-19 o in stato di bisogno, con un ISEE non superiore a 9.360,00 euro. È ammessa una sola domanda per nucleo familiare e le domande devono essere presentate esclusivamente mediante la procedura on-line accessibile dal sito istituzionale al seguente link: https://www.comune.pineto.te.it/archivio10_notizie-e-comunicati_0_2756.html.

Il criterio per la determinazione dell’importo del buono spesa va da 150 euro per famiglie con un solo componente; 250 euro per due componenti; 350 euro per 3 componenti, 400 euro per 4 componenti, 550 euro per 5 o più componenti. La presenza di minori o soggetti diversamente abili determina la maggiorazione del buono di 50 euro. L’erogazione dei buoni spesa avverrà seguendo l’ordine cronologico delle domande ammesse a cura dell’Area Servizi alla Persona e alla Famiglia fino a esaurimento delle risorse. Il contributo economico per utenze e locazione varia da un minimo di 300 euro a un massimo di 850 euro sulla base del numero dei componenti del nucleo familiare, nel dettaglio: 300 euro per un componente; 400 per due componenti; 550 per tre componenti; 700 per 4 componenti e 850 per 5 o più componenti. L’importo dei buoni spesa è ridotto del 50% per i beneficiari di sostegno pubblico e/o trattamento pensionistico, Reddito di Cittadinanza, etc. pari a un importo superiore a 300 euro per nuclei di 2 persone e 600 euro per nuclei di 3 o più persone.

“Come in passato – dichiarano il Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio e l’Assessora alle Politiche Sociali, Marta Illuminati – continuiamo a sostenere sostenere le famiglie in difficoltà. Abbiamo deciso di evitare buoni cartacei optando per una procedura elettronica e evitare le file fuori dal Comune e per garantire maggiore riservatezza ai cittadini beneficiari. Una anagrafica consentirà al nostro ente un collegamento diretto con gli esercenti aderenti al fine di liquidare gli importi. Ringraziamo il responsabile dell’area, Mauro Cerasi, e gli uffici comunali per il prezioso lavoro”.

Per informazioni si possono chiamare i seguenti numeri: 085.9497320, 085.9497321, 085.947322, quanti avessero difficoltà nel compilare la domanda possono recarsi negli Uffici Sociali dell’ente, dove sarà possibile ricevere il supporto degli operatori.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate