Pineto, beccata in auto sotto l’effetto di droghe e sanzionata per violazioni normativa Covid

I carabinieri di Roseto degli Abruzzi, questa mattina, in esecuzione di ordinanza emessa dall’Ufficio di Sorveglianza di Pescara, hanno arrestato D.V.P., 57 anni, del luogo, che era già sottoposto alla misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali.

Il provvedimento è stato emesso a seguito di ulteriore condanna con la quale è stato determinato un cumulo di pena di complessivi anni 4, mesi 2 e giorni 18, per reati contro la persona ed il patrimonio.

Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Vasto per l’espiazione della pena. 

Gli stessi militari inoltre hanno denunciato una donna di Pineto, S.S. di 40 anni, la quale, alle tre di notte, fermata al quartiere Annunziata di Giulianova a bordo della sua autovettura in evidente stato di alterazione psicofisica correlata all’uso di stupefacenti, si è rifiutata di sottoporsi all’accertamento sanitario.

La patente è stata ritirata ed il veicolo sottoposto a sequestro ai fini della confisca. La donna inoltre è stata anche sanzionata per essersi recata fuori dal comune di residenza in assenza di comprovate esigenze.