Pineto: 42 casi di Covid in città e intanto proseguono le vaccinazioni

Pineto. Ad oggi sono 42 i casi di positività al Covid sul territorio pinetese: tra questi ci sono 6 minorenni, tre dei quali frequentano le scuole pinetesi. I guariti sono 607 e dieci i decessi.

A sviscerare i dati relativi alla pandemia è il sindaco Robert Verrocchio il quale comunica anche che tutti gli over 80enni hanno ricevuto la seconda dose e che sono stati vaccinati, con la prima dose, i soggetti fragili (Legge 104, art. 3, comma 3) e i relativi caregiver.

A partire da domenica 18 aprile 2021 a Pineto, sempre nella Palestra Comunale allestista a centro vaccinale, si terranno le vaccinazioni per i primi soggetti fragili, ovvero quanti hanno l’esenzione dal ticket per la propria patologia e si sono iscritti sulla piattaforma regionale. I pinetesi interessati sono circa 1500. In questo caso saranno contattati telefonicamente per conoscere giorno e orario della vaccinazione.

Aperte le prenotazioni al vaccino per i nati tra il 1942 e il 1951 che possono prenotarsi sul portale https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it/ inserendo il proprio codice fiscale e il numero di tessera sanitaria. Sarà possibile procedere alla prenotazione anche contattando il numero verde 800.00.99.66 (attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20), oppure utilizzando uno dei 270 sportelli Postamat attivi sul territorio regionale (pur senza essere clienti Poste, ma accedendo con la tessera sanitaria). Anche i 630 portalettere in servizio in Abruzzo, attraverso i palmari a loro disposizione, potranno prenotare la vaccinazione. Seguendo la procedura indicata, ogni cittadino avrà la possibilità di prenotare la propria vaccinazione e di ricevere in tempo reale l’indicazione del luogo e della data della somministrazione.