Nereto, concorso comandante polizia locale in remoto: ma il bando non lo prevede. La segnalazione

Nereto. Una prova d’esame, la seconda del concorso per il comandante della polizia locale, fatta attraverso una piattaforma telematica.

 

Ma la stessa cosa non era prevista dal bando indetto dall’Ente. Potrebbe anche offrire il fianco anche dei ricorsi la procedura, segnalata da alcuni partecipanti, concorsuale per l’assunzione di quello che sarà il nuovo comandante dei vigili del Nereto.

La procedura telematica, infatti, da specifica Anci, andava segnalata nel bando, ma questa eventualità non era contemplata.

Sotto questo aspetto, infatti, visto il periodo pandemico, poteva essere prevista dando poi la possibilità a tutti di decidere se prendervi parte o meno. Nella prova d’esame, particolare curioso, viene anche chiesto di posizionare uno specchio alle spalle della scrivania per poter controllare i candidati.