Multe, norme Covid e furti sventati: controlli notturni dei carabinieri da Giulianova a Silvi

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 2 Agosto 2021 @ 11:04

Giulianova. Violazioni al codice della strada, controlli nei pubblici esercizi pubblici per il rispetto della norme anti-contagio, due furti sventati e una persona denunciata.

 

E’ il bilancio delle attività notturne dei carabinieri che, nell’ambito del protocollo Estate Sicura, hanno acceso i riflettori sulle cittadine della costa sud: Giulianova Roseto degli Abruzzi, Pineto e Silvi.

In tale ambito sono state elevate venti contravvenzioni al codice della strada, per un importo complessivo di 3500 euro e sono stati sequestrati tre veicoli poiché sprovvisti della copertura assicurativa. In totale i militari dell’Arma durante i posti di controllo attuati soprattutto lungo la Statale 16 hanno controllato centodieci veicoli ed identificato centoventotto persone.

Al fine di verificare il rispetto delle norme anti pandemia, inoltre, sono stati controllati 4 esercizi pubblici in particolare bar, pub e uno chalet.

La posizione di due locali controllati è al vaglio per le eventuali sanzioni connesse con il mancato rispetto delle norme sul distanziamento connesse al Covid.

Denuncia per divieto di avvicinamento. I carabinieri hanno denunciato un giuliese di 50 per non aver rispettato il divieto di avvicinamento che gravava nei suoi confronti.

I militari, inoltre, sono intervenuti in maniera tempestiva in due abitazioni (Giulianova e Cologna Spiaggia) dove era stata segnalata la presenza di persone sospette.

Il tempestivo intervento dei militari anche qui si è dimostrato determinante per mettere in fuga i malviventi.