-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Mosciano, i prossimi step della vaccinazione anti-Covid

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 24 Marzo 2021 @ 20:24

Mosciano. Nella serata di ieri la ASL ha incontrato da remoto i sindaci della Provincia per fornire aggiornamenti in merito al proseguimento della campagna vaccinale.

Da domani la ASL di Teramo chiamerà direttamente i pazienti ritenuti “estremamente vulnerabili ” in base a valutazioni fatte dal Ministero della Sanità e/o in possesso della certificazione di cui alla legge 104/92 art. 3 comma 3. Gli utenti saranno contattati e vaccinati nell’arco dei prossimi 7/10 giorni con vaccino PFIZER e dovranno recarsi presso la sede indicata dalla ASL nei pressi dell’Ospedale di Giulianova per ragioni di cautela. Insieme a ciascuno di loro sarà vaccinato un accompagnatore / assistente (caregiver) che autocertificherà di essere tale e sarà vaccinato con vaccino ASTRAZENECA. Per i disabili affetti da sindrome di Down e per i ciechi potranno essere vaccinati fino a 2 caregiver.

Gli anziani over 80 non trasportabili e/o non deambulanti di Mosciano Sant’Angelo iscritti prima del 17 febbraio sulla piattaforma regionale saranno nei prossimi giorni gradualmente chiamati dalla ASL e raggiunti a domicilio tramite l’ADI (assistenza domiciliare integrata). Il calendario puntuale sarà fornito al Comune nei prossimi giorni e sarà prontamente divulgato. La ASL comunica che le vaccinazioni dovrebbero avvenire entro Pasqua o nei giorni immediatamente successivi.

Gli over 80 non coinvolti nel primo turno delle vaccinazioni saranno chiamati dal Comune per la prima dose probabilmente entro la prima decade di Aprile sulla base del calendario che fornirà la ASL la prossima settimana. Chi non ha ancora prenotato ha poco tempo per farlo poichè a giorni la Regione Abruzzo chiuderà la piattaforma online.

Venerdi prossimo la Regione aprirà la piattaforma per le prenotazioni della fascia di età 75 – 79 anni: ciascuno degli interessati potrà iscriversi da solo o ricorrendo al supporto del Comune chiamando l’ufficio Affari Sociali al n. 085/80631268 tutti i giorni dal lunedi al venerdi dalle 9 alle 12. Tra circa 10 giorni saranno aperte le prenotazioni anche per la fascia di età 70-75, sempre con le stesse modalità.

Per i pazienti fragili con patologie, ossia in possesso di un codice di esenzione ticket, la ASL di Teramo non ha fornito date precise sull’avvio della campagna vaccinale. In Provincia di Teramo tale categoria coinvolge circa 24.000 persone. Per tale fascia di popolazione sarà necessario il coinvolgimento dei medici di famiglia che sarà ratificato domani dalla giunta regionale. Le vaccinazioni dovrebbero avvenire dopo la prima metà di Aprile nei centri vaccinali territoriali individuati nei vari comuni.

Il sindaco Giuliano Galiffi ha precisato che ogni ulteriore aggiornamento verrà prontamente comunicato dal Comune.

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate