Montorio, l’Anpi ricorda l’assassinio dei martiri del cimitero

Ultimo Aggiornamento: martedì, 8 Giugno 2021 @ 13:19

Mercoledì 9 giugno ricorre l’anniversario del 77° assassinio dei Martiri del cimitero di Montorio al Vomano.

I quattro lavoratori Antosa Regolo, Astolfi Corradino, Di Donato Isidoro e Marini Michele furono barbaramente uccisi dai fascisti senza nessuna motivazione, il 9 giugno del 1944. L’episodio, oggi quasi dimenticato, coinvolse quattro civili innocenti non abitanti del posto, sconvolgendo molto la popolazione montoriese, già provata dalla guerra e dai diversi lutti causati dalle rappresaglie nazifasciste nel territorio provinciale.

La sezione A.N.P.I. di Montorio al Vomano “Donato Di Giammarco e Giuseppe Valentini” invita i cittadini e le cittadine, nel rispetto della normativa vigente anti covid, mercoledì 9 giugno alle ore 16.00, presso il cippo commemorativo del cimitero di Montorio al Vomano, per una breve commemorazione in loro ricordo.

“È nostro dovere, infatti, non dimenticare questi episodi di violenza contro cittadini inermi, causati dall’odio barbaro della guerra civile, che, soprattutto a livello locale, ha prodotto lutti e dolore a tante famiglie”, conclude il presidente Anpi Montorio, Sabrina Evangelista.