- MASTHEAD -

Montorio, incidente mortale: teramano sarà giudicato con rito abbreviato

- SIDEBAR 1 -
- INIZIO ART -
Ultimo Aggiornamento: giovedì, 10 Dicembre 2020 @ 13:36

Come richiesto dalla procura di Teramo e dal pm Enrica Medori, il Gip Lorenzo Prudenzano ha rinviato a giudizio per omicidio stradale, lesioni personali stradali gravi e guida in stato di ebbrezza (reato, quest’ultimo, per il quale era anche recidivo), Alessandro Di Giacinto, il trentatreenne teramano che il 3 novembre 2019 avrebbe causato il tragico incidente nel quale ha perso la vita un’anziana di Montorio al Vomano, Concettina Di Francesco, 87 anni, ed è rimasto gravemente ferito un suo nipote.

Il legale dell’imputato ha chiesto e ottenuto per il proprio cliente il rito abbreviato non condizionato che gli darà diritto alla riduzione di un terzo della pena.

- AD IN ARTICLE-

Il giudice ha quindi fissato per il 6 maggio 2021, alle ore 10.30, innanzi il Tribunale ordinario di Teramo, la relativa udienza, al termine della quale dovrebbe anche essere pronunciata la sentenza.

La figlia della vittima Tiziana e i suoi tre figli, che erano legatissimi alla mamma e alla nonna (abitavano nello stesso edificio), per essere assistiti, tramite il consulente legale Mario Masciovecchio, si sono affidati a Studio3A-Valore S.p.A., società specializzata a livello nazionale nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini.

- AD IN ARTICLE-

E’ stata accolta la costituzione di parte civile dell’Associazione Familiari Vittime della Strada.

- FINE ART - ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Related articles