-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Montorio, il consiglio approva le nuove tariffe della Tari

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 30 Giugno 2021 @ 14:48

Montorio. Il Consiglio Comunale di Montorio al Vomano ha approvato all’unanimità le nuove tariffe della TARI.

“Grazie a un lavoro certosino di revisione, per la prima volta il Comune si allinea alla normativa nazionale, con tariffe più eque e corrette nella redistribuzione dei costi del servizio”, è  il commento del primo cittadino, Fabio Altitonante.

“Per fare un esempio – spiega il sindaco – una famiglia di 3 persone con un’abitazione di 100 metri quadri nel 2021 pagherà circa 22 euro in meno, un nucleo di 4 persone, sempre calcolato su una superficie di 100 metri quadri, pagherà 30 euro in meno, un nucleo di 5 persone addirittura 91 euro in meno e un nucleo di 6 persone, oltre 100 euro in meno”.

La riduzione delle tariffe è stata raggiunta grazie a un PEF più leggero di circa 50.000 euro e a un utilizzo corretto della normativa per il calcolo delle tariffe. “Al di là dei tecnicismi, quello che diciamo ai cittadini è che da oggi pagheranno di meno. Per aiutare ancora di più le famiglie in difficoltà durante il Covid, abbiamo deciso di allargare il fondo di solidarietà anche al pagamento della TARI. Nelle prossime settimane stabiliremo i criteri in Giunta”.

Per quanto riguarda le utenze non domestiche, si è cercato – nei limiti dei parametri stabiliti dalla legge – di alleggerire il peso della TARI per le categorie più svantaggiate dal periodo Covid. Grazie al cosiddetto ‘fondone’ statale, le utenze non domestiche, che hanno subito limitazioni della loro attività a causa della pandemia da Covid 19, avranno una riduzione non tariffaria dell’imposta che andrà dal 10% al 50%. La misura dell’agevolazione è pari nel complesso a circa 56 mila euro.

“Come Amministrazione abbiamo scelto quale percentuale di agevolazione applicare e a quali settori, ad esempio, piccoli negozi, parrucchieri, estetiste, ristoranti e bar pagheranno quest’anno il 50% in meno di TARI; alberghi, edicole, piccoli artigiani, piccoli negozi alimentari il 10% in meno, mentre ad esempio banche e ipermercati, che hanno sempre lavorato, non avranno riduzioni”.

In Consiglio si sono approvate anche le scadenze per il versamento della TARI per l’anno 2021. La prima rata si pagherà entro il 30 settembre 2021, la seconda entro il 30 novembre 2021 e la terza entro il 31 dicembre 2021. Per chi vorrà pagare in un’unica rata, il pagamento è fissato al 30 settembre 2021.

Sui provvedimenti approvati, ha concluso il sindaco a margine del Consiglio: “c’è ancora tanto da fare, soprattutto per migliorare il servizio, ottimizzando le risorse e riducendo gli sprechi. Quello che abbiamo fatto è il primo passo per ‘meno tasse a Montorio’, il prossimo intervento sarà sull’IMU. Immaginiamo una Montorio proiettata al futuro, con meno tasse e più servizi”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate