Mobilità sostenibile: il Ministero sollecita il Comune di Teramo per i finanziamenti per piste ciclabili e velostazioni

- SIDEBAR 1 -
- EVO -
Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 6 Ottobre 2021 @ 18:55

Teramo. Sulla Gazzetta Ufficiale n. 225 del 20 settembre 2021 è stato pubblicato il Decreto 9 agosto 2021 del Ministero delle Infrastrutture e delle mobilità sostenibili concernente la modifica del Decreto n. 344/2020 recante la ripartizione delle risorse per la progettazione e realizzazione di ciclostazioni e interventi relativi alla sicurezza della circolazione ciclistica cittadina.

Quest’ultimo Decreto ha assegnato Euro 137.244.458,00, di cui Euro 51.444.458,00 per l’anno 2020 ed Euro 85.800.000,00 per l’anno 2021 per la progettazione e realizzazione da parte di Città metropolitane, Comuni capoluogo di Città metropolitane, Comuni capoluogo di Regione o di Provincia, Comuni con popolazione superiore ai 50.000 abitanti per ciclostazioni e interventi concernenti la sicurezza della circolazione ciclistica cittadina.

Il Decreto del 9 agosto 2021 si riferisce alla Città metropolitana di Cagliari Napoli e Palermo e ai Comuni di Cagliari, Palermo, Bolzano, Sassari, Vittoria, Caltanissetta, Benevento, Cuneo, Teramo, Rovigo, Biella, Gorizia, Vibo Valentia, Oristano e Isernia, Como, Aosta, Verbania ed Enna che hanno presentato la domanda in ritardo o non hanno presentato istanza di partecipazione.

Pertanto anche il Comune di Teramo, entro dieci giorni dalla comunicazione da parte della “Direzione generale per il trasporto pubblico locale, la mobilità pubblica sostenibile e gli interventi nel settore del trasporto ferroviario regionale”, dovrà presentare al Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili apposita istanza per l’utilizzo delle risorse sopra citate. La mancata presentazione dell’istanza o eventuale ritardo nella presentazione comporterà la decadenza dal finanziamento.

 

- EVO -
-- ALTRE NEWS 0 --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate