Martinsicuro, vertenza Veco: il flash mob dei lavoratori “invisibili”

Martinsicuro. Un flash mob, dinanzi al Comune, per ricordare alle istituzioni la presenza degli lavoratori “invisibili” della Veco di Martinsicuro.

 

L’azienda fallita da oltre un anno, con i 50 lavoratori che attendono risposte sul proprio futuro.

L’iniziativa, organizzata dalle segreterie provinciali di Fim Cisl e Fiom Cgil, di concerto con le Rsu aziendali, è in programma sabato 6 febbraio alle ore 11 nella piazza antistante il Comune di Martinsicuro, in via Aldo Moro.

 

 

“ A breve finirà  l’ammortizzatore sociale”, ricordano i sindacati, “mentre i corsi di formazione dell’Anpal per la riqualificazione dei lavoratori non hanno mai avuto inizio, nulla si è fatto per dare prospettive alla fonderia, al territorio e soprattutto ai lavoratori che, prima degli ammortizzatori sociali, chiedono di lavorare”.

Maestranze e sindacati chiedono ai rappresentati politici del territorio di prendere parte all’iniziativa.