Martinsicuro, pesca delle vongole: in un convegno i risultati del progetto sperimentale

Martinsicuro. Un convegno, con la presenza anche di esperti, per illustrare i riscontri dell progetto di sperimentazione di attrezzature innovative, utili per incrementare la selettività e ridurre l’impatto ambientale della pesca alle vongole.

 

E’ quello in programma sabato 18 luglio, a partire dalle ore 19, all’Hotel Villa Luigi, a Villa Rosa di Martinsicuro. Nella circostanza, saranno illustrati gli obiettivi raggiunti dal progetto di sperimentazione, finanziato dall’Unione Europea, e che ha visto parti attive il Cogevo, il consorzio di gestione delle vongole, guidato dal presidente Giovanni Di Mattia, e da una serie di enti.

 

Per la stesura e l’implementazione di questo progetto, il Co.Ge.Vo. Abruzzo si è avvalso della collaborazione dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale” (IZSAM), proprio Ente scientifico di riferimento designato, usufruendo inoltre della collaborazione scientifica dei ricercatori dell’ ”Istituto Brunelli”, Casali di Paola, Sabaudia (LT) e del Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (CREA) – Centro di ricerca Ingegneria e Trasformazioni agroalimentari.

 

L’obiettivo del progetto è stato quello di rendere fruibile un protocollo sperimentale in grado di valutare l’efficacia selettiva di attrezzature meno impattanti. Inoltre i risultati del progetto saranno d’ausilio ad una marineria notoriamente molto sensibile alle tematiche di salvaguardia dell’ambiente e della risorsa vongola, strettamente legate al connubio fra gestione consapevole e salvaguardia della risorsa.