Martinsicuro, moratoria sulle nuove antenne: c’è un ricorso al Tar

Martinsicuro. C’è un ricorso al Tar sulla moratoria del Comune di Martinsicuro sulle nuove installazioni, sul territorio cittadino, di nuove antenne per la telefonia.

 

La recente ordinanza del sindaco Massimo Vagnoni, infatti, è stata impugnata dalla Wind Tre. Il Comune, nel mese di gennaio aveva chiesto al gestore della telefonia l’integrazione documentale relativamente all’installazione di un nuovo impianto, intimando di non dare avvio i lavori e comunque di sospenderli qualora fossero iniziati. Ora, però, la società ha deciso di impugnare il provvedimento dirigenziale e la stessa ordinanza sindacale che ha imposto lo stop, per sei mesi di qualsiasi nuova installazione di nuovi impianti o di ampliamenti di quelli esistenti.

L’ordinanza rappresenta un passaggio intermedio, visto che è in fase di adozione di un vero e proprio piano antenne. Una sorta di piano regolatore per i ripetitori presenti e la definizione di quelle che potranno essere le successive installazioni.

Il piano antenne nella sua prima stesura è stato già oggetto di un primo confronto e di recente è stato anche aggiornato per quanto concerne i siti sensibili, anche sulla scorta delle valutazioni dell’Arta.