Martinsicuro, litigi e minacce nel condominio: due donne nei guai per atti persecutori

Martinsicuro. Era finita nel mirino di due vicine di casa, che abitano nello stesso condominio che, per motivi in apparenza futili, la minacciavano a più riprese, riempiendola di insulti.

 

Una vicenda che a quanto pare era iniziata già un anno fa e che erano proseguite nel corso dei mesi generando, nella donna, anche stati di ansia e preoccupazione. Per questo motivo due donne di Martinsicuro, che vivono nelle stesso condominio, sono state denunciate con l’accusa di atti persecutori.

La vicenda. E’ stata la stessa destinataria di offese i minacce, una donna di 52 anni di Martinsicuro, a raccontare tutta la vicenda ai carabinieri della locale stazione. Secondo la denuncia, veniva presa di mira da due condomine, apostrofandola con ogni tipo di epiteto, e con atteggiamenti di natura prevaricatoria tali da farle temere anche per la propria incolumità. Nel corso di questi mesi, la 52enne sarebbe stata costretta anche a cambiare abitudini di vita con il timore di incontrare le due condomine al momento di uscire o rientrare a casa.

I carabinieri di Martinsicuro hanno raccolto la dettagliata deposizione della donna, poi hanno ascoltato anche alcuni residenti della zona e in applicazione del cosiddetto “codice rosso” hanno rimesso l’informativa alla procura di Teramo.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.