Martinsicuro, erosione: oltre 1 milione di euro per scogliere (manutenzione) e ripascimento

Martinsicuro. Una parte dei lavori, con ogni probabilità, prenderà il via nelle prossime settimane e riguarderà la manutenzione delle scogliere della zona centrale di Martinsicuro.

 

Nel dettaglio, il ricarico delle barriere esistenti (emerse e soffolte) e la chiusura di alcuni varchi. Il resto, invece, che fa parte di un ulteriore lavoro, invece prima della stagione estiva con un maxi-ripascimento che interesserà alcune zone delle riviera e in maniera particolare la zona sud di Villa Rosa.

 

Nel percorso teso ad arginare i fenomeni erosivi (e in attesa del piano di difesa della costa nella sua applicazione pratica) sul litorale tra Martinsicuro e Villa Rosa è previsto un investimento, da parte della Regione di oltre 1milione di euro. Fondi che erano disponibili già nel 2020, ma che poi per le note vicende sono stati differiti al nuovo anno. Il percorso è stato ricordato, nel corso dell’ultima seduta consiliare, dal sindaco Massimo Vagnoni sulla base della discussione che si è generata in aula consiliare.

 

Il primo intervento in ordine di tempo riguarderà le scogliere esistenti nella zona centrale di Martinsicuro. Operazione che consentirà di assicurare la manutenzione delle barriere di protezione esistenti e di “sanare” alcune criticità in fatto di varchi. Sarà una somma di circa 550mila euro, invece, quella destinata all’opera di ripascimento (non effettuato nel 2020) per i tratti che necessitano di maggiori interventi.

 

Tra questi l’area di Villa Rosa sud quello che l’erosione ha maggiormente martoriato nel corso degli ultimi anni e che, in ottica futura, dovrà necessariamente essere tenuto nella debita considerazione per la tutela della spiaggia, poca per la verità, che è rimasta.