Martinsicuro, degrado urbano: le situazioni ancora non risolte. La segnalazione FOTO

Martinsicuro. Parlare di emergenza, visto il momento, appare una evidente forzatura.

 

Ma di situazione di degrado che si fa fatica ad estirpare sicuramente sì viste alcune situazioni che si possono osservare in alcuni angoli della cittadina, nemmeno tanto periferici. Ad accendere i riflettori sulla situazione, che si protrae almeno da un paio di mesi, è l’associazione Città Attiva che corredando le proprie argomentazioni con una galleria fotografica esemplificativa in tal senso.

Diverse le situazioni evidenziate. Le barriere rinfrangenti tra il lungomare Italia e via Capri: da mesi divelte, butte a terra e incustodite. Una cabina elettrica sul lungomare con il coperchio staccato e i fili elettrici a portata di tutti. E poi altri ingombranti abbandonati sulla pubblica via, senza essere stati rimossi che abbinano da un lato scarso senso civico da un lato, ma poca attenzione al concetto di decoro dall’altro.

 

Questa segnalazione“, fanno sapere dall’associazione Città Attiva, ” tende esclusivamente a sensibilizzare l’Ente e chi lo amministra affinché tali situazioni di degrado vengano rimosse, nel pieno rispetto del decoro ambientale, cardine principe d una convivenza civile.  Avendo fatto del decoro urbano la propria bandiera in campagna elettorale, ci saremmo aspettati una maggiore volontà tesa a risolvere questo problema, magari aumentando da un lato la vigilanza sul territorio e dall’altro organizzando interventi tempestivi nel rimuovere questi abbandoni. Invece ci tocca prendere atto che purtroppo la questione del decoro è ancora presente nella lista dei problemi di questa città.

Riteniamo quantomeno imbarazzante dover constatare che assessori o consiglieri di questa amministrazione”, l’affondo di matrice politica,” non abbiano avuto l’opportunità di notare, verificare, segnalare e quindi provvedere a risolvere queste situazioni che deturpano la nostra Martinsicuro, ognuno nel proprio merito”.